• Giuseppe

LA MIA LAVATRICE PUZZA

Aggiornamento: 23 mar 2020


Uno dei problemi principali che preoccupava sempre le mie clienti erano le loro lavatrici! o meglio: le loro maleodoranti lavatrici: "quando tiro fuori i panni puzzano più di quando li avevo messi a lavare e considera che ho due figli che giocano a calcio..." "Gli accappatoi hanno un odore nauseabondo, dopo essermi fatta la doccia non mi va di asciugarmi con quella schifezza" "Perché nelle vostre lavatrici si sente un buon profumo e nella mia no?" Ebbene se anche nella tua lavatrice i cattivi odori regnano sovrani, sappi che con un po' di accorgimenti puoi eliminare questo problema: In molti casi basterebbe solamente cambiare abitudini per eliminare i cattivi odori, se per esempio siete tra quelle che lasciano i capi lavati per più ore prima di stenderli dovreste optare per programmare i lavaggi nel periodo in cui riuscirete a stendere i capi non appena il ciclo di lavaggio è finito. Un'altra causa di cattivi odori sono i residui di detersivo che restano nelle tubare e che vanno pian piano a decomporsi, io consiglio sempre di attenersi ai dosaggi consigliati e non eccedere troppo perché se rimangono residui di detersivo si pregiudica anche la qualità dei tuoi capi (ma ne parleremo in un altro post) Anche la mancanza di manutenzione crea problemi di cattivo odore, se per esempio lasciate acqua stagnante tra le guarnizioni questa non farà altro che creare un habitat perfetto per muffe e batteri. Anche il filtro andrebbe pulito almeno una volta al mese per evitare lo stesso problema. COME RISOLVIAMO IL PROBLEMA? Butta via la lavatrice! :-) Scherzo, segui questi accorgimenti e risolverai il problema: 1) in un contenitore versa mezzo bicchiere di candeggina e 1 bicchiere di acqua 2) metti tutto in uno spruzzino e spruzzalo tra le pieghe della guarnizione (mi raccomando usa i guanti e fai questi lavori con abiti vecchi per non rovinare i tuoi capi di abbigliamento che usi quotidianamente) 3) con un panno pulisci bene la guarnizione, togli il filtro (di solito si trova in basso a sinistra) e puliscilo accuratamente. 4) esegui un lavaggio a 40° (a vuoto) mettendo 300 cl di candeggina (1 bicchiere e mezzo) nella vaschetta del lavaggio principale mentre nella vaschetta dell'ammorbidente metti della comune acqua ossigenata fino al limite MAX 5) STAI ATTENTA! se la candeggina e l'acqua ossigenata entrano direttamente in contatto possono formare degli schizzi quindi quando versi l'acqua ossigenata nella vaschetta dell'ammorbidente fallo con delicatezza e non lasciare che il liquido sbordi oltre la vaschetta. A fine ciclo il problema dei cattivi odori dovrebbe essere risolto, mantenendo la lavatrice sempre pulita nelle sue parti chiave (filtro e guarnizione) non dovresti più avere questo fastidioso problema. P.S. se ti stai chiedendo dove trovare l'acqua ossigenata, la trovi facilmente i qualsiasi supermarket di solito nel reparto per la disinfezione e medicamenti (cerotti, bende ecc.)

37 visualizzazioni0 commenti